Come mangiare gli arancini catanesi?

RSS
Come mangiare gli arancini catanesi?

Come mangiare correttamente un arancino catanese: punta su o giù?

Mangiare in Sicilia è un vero e proprio rituale ed ogni cibo ha un suo modo per essere gustato. Ad esempio l’arancino sia esso come da tradizione al ragù o al burro piuttosto che agli spinaci merita di essere consumato nel migliore dei modi. Soprattutto se si tratta dell’arancino con la classica forma a punta. Infatti mentre c’è solo un modo per mangiare l’arancino rotondo per quello a punta esiste un particolare stratagemma per gustarlo. Spesso infatti si rischia di sporcarsi o di non assaporare bene il contenuto perché si ha un’abitudine sbagliata: quella di cominciare a mangiarlo dalla punta ed invece no! Vi sveliamo un segreto, che i migliori banconisti catanesi conoscono dalla notte dei tempi: l'arancino va mangiato a testa in giù! No, non dovrete mettervi con i piedi in aria... Ma semplicemente rivolgere verso il basso la punta dorata del pezzo di tavola calda più amato di sempre, in modo tale che il condimento scivoli delicatamente verso il basso. Noterete, e non è un caso, che la vostra mano si adatterà piacevolmente alla forma capovolta dell'arancino. E quella punta, prima bianca e insipida, diventerà qualcosa di simile al cono gelato: un concentrato di gusto eccezionale!
fonte Cataniatoday.it 

Post Precedente Post Successivo

  • ufficio stampa MediaLive
Commenta 0
Lascia un commento
Il tuo nome:*
Indirizzo Email:*
Messaggio: *

Attenzione: il commento sarà approvato e successivamente pubblicato

* Campi richiesti